creare cartoni animati 3d

Come creare video animati anche gratis

gennaio 15, 2018

by — Posted in Tecnologia

Creare dei video animati non è mai stato così semplice grazie all’ausilio di alcuni programmi presenti all’interno del web, persino i bambini potranno dilettarsi a mettere in scena il proprio cartone animato personalizzandolo con suoni, colori e doppiaggio studiato ad hoc.

Le interfacce semplici e veloci che proponiamo vi aiuteranno a muovere i primi passi verso l’agognata carriera intrapresa Walt Disney oppure vi faranno passare qualche ora di divertimento assicurato.

Vediamo insieme alcuni dei programmi più conosciuti per portare a termine questa divertente operazione.

 

Quali passi seguire prima di iniziare a lavorare sul vostro video animato

 

Le persone che per la prima volta si affacciano al mondo dell’animazione molto spesso non hanno davvero idea della complessità del meccanismo in cui stanno per entrare.

Un prodotto apparentemente semplice come un cartone animato nasconde una vera e propria strategia espositiva.

Scopriamola insieme. La prima cosa da tenere a mente quando ci si accinge a cominciare i lavori è il target che si desidera perseguire e la lunghezza dello stesso cartone animato.

Una volta stabilite queste prime linee guida iniziate a pensare al protagonista della vostra storia che dovrà essere particolarmente accattivante per poter riscontrare l’interesse del pubblico.

Un passo importante è la stesura del copione soprattutto se desiderate che all’interno del vostro cartone si sviluppino dialoghi sensati e in grado di coinvolgere gli spettatori.

La trama è una parte importante quanto l’animazione stessa, per stenderla nel migliore dei modi consigliamo di basarsi, almeno all’inizio, su storie di vita vissuta.

 

Animazione 2D, 3D e suoni

 

creare video animati gratuitamenteSono molti i tipi di animazione presenti sul mercato, sicuramente quelli più conosciuti sono quelli in 2D e in 3D, questo dipende molto dalla familiarità che avete con le piattaforme dedicate.

Un sistema innovativo è rappresentato dalla tecnica stop motion che prevede l’animazione di pupazzi di argilla.

Una decisione molto importante è la presenza o meno di audio all’interno del video, consigliamo caldamente di inserire almeno dei suoni all’interno delle vostre prime storie, successivamente, quando vi sarete impratichiti, vi potrete sbizzarrire con veri e propri doppiaggi.

Un microfono per computer ad alta definizione acustica vi permetterà di compiere queste operazioni senza dover per forza spendere dei soldi in sale di incisione con attori professionisti.

 

Powtoon: la piattaforma ideale con cui iniziare a lavorare

 

Uno dei siti più conosciuti al mondo per iniziare a produrre brevi video animati è senza ombra di dubbio Powtoon.

Per accedere a questa piattaforma che permette di creare video della lunghezza di circa cinque minuti e successivamente caricabili su youtube o siti similari è necessario iscriversi gratuitamente alla pagina web ad esso dedicata.

Powtoon mette a disposizione dei propri utenti dei formati prestabiliti dai quali partire per creare il proprio cartone animato.

Dal punto di vista dell’interfaccia ci troviamo davanti ad un programma molto simile a Powerpoint, l’unica malizia che bisogna acquisire con il tempo è la comprensione della timeline in cui si muovono le diverse animazioni, più si diventerà avvezzi con questo sistema, maggiore sarà la possibilità di creare video complessi e ricercati nello stile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *