ditta di pulizie roma

Consigli per pulire bene la casa

marzo 12, 2018

by — Posted in Casa

Il solo pensiero delle pulizie di casa per alcune persone rappresenta un vero e proprio trauma.

Il tempo perso a sbrigare le faccende domestiche è tempo sottratto alla famiglia e ad altre attività più piacevoli, come un’uscita fuori porta dopo una settimana stressante a lavoro, ma le pulizie di casa devono comunque essere fatte, se vogliamo vivere bene nella nostra casa.

Perché una casa sporca, oltre ad apparire sgradevole alla vista, può essere nociva anche per la nostra salute.

Nei passaggi che seguiranno vi daremo degli utili consigli per pulire bene la casa.

 

Mettete in ordine prima di pulire

 

Il primo consiglio è quello di organizzare le pulizie e di proseguire pulendo una stanza alla volta.

Solo così in poco tempo saremo sicuri di aver liberato dallo sporco ogni angolo della casa.

Se le pulizie non vengono fatte da molto tempo, si consiglia di mettere prima a posto tutti gli oggetti che creano disordine e che sono stati lasciati in giro per casa: telecomandi, giornali, riviste, panni e giochi.

Una casa è ordinata è più facile da pulire!

 

Da dove comincio le pulizie?

 

Ora che finalmente ci siamo decisi a pulire, da dove cominciamo?

Direi di cominciare dai balconi, dato che sono la parte più sporca ed inevitabilmente contribuiscono a portare sporcizia all’interno della casa.

Una volta terminato possiamo passare all’interno.

Anziché pulire in maniera confusa, utilizzate uno schema e passate a pulire un’ambiente alla volta: chiudendo la porta ogni volta che terminiamo una stanza ci darà la sensazione che il lavoro stia diminuendo e sarà utile anche per evitare che la sporcizia ritorni in quelle camere che abbiamo già ripulito.

Cercate di partire sempre dall’alto quando spolverate: soffitto, lampadari e scaffali, vanno puliti per primi per evitare di far cadere la polvere su una superficie che avevamo già liberato dallo sporco.

Non dimenticate la pulizia dei vetri e delle finestre, evitando di farlo se il sole batte direttamente sull’infisso per non ritrovarvi con sgradevoli macchie o aloni.

Pulite a fondo i letti, liberandoli da lenzuola e piumoni e contemporaneamente fate prendere aria alla stanza e ai materassi. Solo in un secondo momento provvederete a rifare i letti con lenzuola e federe pulite.

Prima di lavare il pavimento, che di solito è l’ultima cosa che viene pulita insieme ai tappeti, passate sempre l’aspirapolvere che eliminerà lo sporco residuo che si è poggiato sul pavimento.

Infine termineremo con la pulizia del bagno che così non verrà contaminato dallo sporco trascinato dalle altre stanze.

 

Le faccende domestiche: una buona routine quotidiana

 

Ricorda che, qualora ce ne sia la possibilità, le faccende domestiche devono essere fatte quotidianamente, anche pochi minuti ogni giorno dedicati all’ordine eviteranno che tutti i lavori si accavallino il fine settimana, non lasciandoci più tempo per noi stessi.

Così facendo quando arriverà il week-end impiegheremo meno tempo per sistemare e avremo più tempo per altre attività più piacevoli!

 

Fonte: www.imapulizie.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *